La Bilancia

281px-Libra.svgI primi segni dello zodiaco, dall’Ariete alla Vergine, sono associati con la vita individuale.

I secondi sei segni, dalla Bilancia ai Pesci, descrivono l’integrazione dell’individuo nella vita collettiva.

Qui il sé si relaziona con la sua proiezione esterna, l’ombra, ottenendo una prospettiva più ampia della sua natura e muovendo passi decisivi lungo il cammino di guarigione.

La Bilancia è il punto d’incrocio tra il mondo interno e quello esterno, tra la relazione con se stessi e quella con gli altri, tra il se cosciente e l’inconscio.

Il primo passo qui riguarda la forma di relazione umana più comune, quella di coppia.

Ogni relazione è un accordo inconscio tra due individui inteso a svelare, esplorare e integrare l’ombra.

Ci sono molti elementi in astrologia che indicano le caratteristiche dei nostri partner e gli aspetti ombra che proiettiamo su loro. La posizione del Discendente, il punto opposto all’Ascendente, per esempio, è uno tra i più tipici. Astrologicamente, i propri partner e la relativa ombra possono essere identificati dalla nostra carta natale al contrario. Altri elementi sono la settima e ottava casa, i suoi pianeti e aspetti, e la posizione di Venere e Marte.

L’ombra è la nostra altra metà, la parte opposta del frammento di noi stessi con cui ci identifichiamo. Tutti i partner che incontriamo nella vita sono proiezioni di questa metà.

Anche se non siamo in una relazione di coppia, l’ombra continua ad essere rappresentata da altre persone che incontriamo, come colleghi di lavoro, amici e parenti. Inoltre, non importa quante relazioni abbiamo, ognuna di esse rappresenta un aspetto della nostra ombra.

Quindi se al momento ti trovi bene con un partner, mentre in precedenza avevi problemi con il tuo ex, in questo caso proietti gli aspetti positivi della tua ombra sul primo partner, e quelli negativi sul secondo. Tuttavia, tutti questi partner esistono per mostrarti cosa c’è di nascosto in te, in modo che puoi diventare cosciente di quello che proietti.

Alla fine lo scopo è recuperare, trasformare e integrare qualunque cosa proietti, e questo è ciò che il secondo gruppo di sei segni zodiacali esemplifica. Cosa rende una relazione sacra è il fatto che le persone coinvolte sono pienamente consapevoli della loro funzione e la considerano la priorità nel loro rapporto.

© Franco Santoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *