La Via del Guerriero

toshiroAstrologicamente l’energia spirituale del guerriero è in rapporto con Marte nelle sue rappresentazioni diurne/yang (Ariete) e notturne/yin (Scorpione).

Nelle opere di Carlos Castaneda la figura del guerriero è descritta come un uomo di conoscenza che si muove con timore, rispetto, attenzione e assoluta fiducia in se stesso. Lo spirito del guerriero è l’attitudine fondamentale lungo il cammino della conoscenza.

La Via del Guerriero non ha nulla a che vedere con le guerre umane. Non è in relazione con la violenza o l’intenzione di distruggere qualcosa e qualcuno.

La guerra è contro i limiti e le debolezze, una lotta con le forze che si oppongono alla trasformazione, una battaglia intesa a recuperare la scelta di decidere come e cosa essere.

Il tratto più tipico del guerriero è l’impeccabilità in ciascuna delle sue azioni. L’impeccabilità è la capacità di dare il meglio di se stessi in ogni cosa. Significa possedere la determinazione di scegliere ciò che maggiormente si allinea con il proprio Intento e fare il meglio per realizzarlo. Anche la più apparentemente insignificante azione è vista come una grande sfida, l’opportunità di scavalcare i propri limiti, di lasciare andare l’ego.

Un guerriero possiede diversi strumenti. La sua arma fondamentale è la volontà incorruttibile di sostenere e manifestare il suo Intento. Ciò gli consente di non essere spazzato via dalla corrente della paura e dei pensieri oziosi.

Qui non ci sono possibilità di compromesso. Il guerriero fa di ogni suo atto una battaglia ultima in cui la consapevolezza di una morte imminente è sempre presente.

La morte è in vero uno dei suoi più grandi alleati poiché gli permette di mantenere un senso nobile di distacco verso gli altri. Usando volontà, strategia, impeccabilità, controllo e la consapevolezza incessante della sua morte imminente, egli impara a ridurre i suoi bisogni al minimo.

In questo modo la vita diventa molto semplice poiché si fonda su continue decisioni e scelte intese all’allineamento con l’Intento. Ciò crea gioia e amore in ogni momento.

Non essendo afflitto e manipolato da bisogni e obiettivi illusori, egli può accedere dimensioni di abbondanza illimitata esistenti oltre l’allucinazione di scarsità prevalente nella realtà convenzionale.

© Franco Santoro

Immagine: Toshiro Mifune, nato con Sole in Ariete e Luna in Vergine, dal film I Sette Samurai di Akira Kurosawa, anche lui nato con Sole in Ariete e Luna in Vergine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *