Astroshamanic Healing Touch – Tocco Astrosciamanico

Il Tocco Astrosciamanico (Astroshamanic Healing Touch) è un metodo di guarigione spirituale sviluppato da Franco Santoro presso la Findhorn Foundation nel nord della Scozia a partire dal 1999.  Il Tocco è inteso a promuovere la percezione dell’unità e a dissipare il senso di separazione. Tramite l’uso sensibile di contatti e posture, eseguite in armonia con i cicli della terra e del cielo, il tocco astrosciamanico lavora nell’intimità dell’anima, rilasciando condizionamenti e rancori, risvegliando il ricordo del proprio intento originario, insieme alla forza dell’amore incondizionato e la chiarezza per procedere con serenità lungo il cammino della vita. Per informazioni clicca qui.

In questa sezione ancora in costruzione sono riportati le trascrizioni e gli appunti di alcuni seminari e corsi tenuti in Italia.

In italiano

Tocco Astrosciamanico: primo seminario, gennaio 2008

Tocco Astrosciamanico: Fuoco, marzo 2008

Tocco Astrosciamanico: Terra, 2008 (note)

Tocco Astrosciamanico: Fuoco, giugno 2008

Sessione base di guarigione astrosciamanica

Tocco Astrosciamanico e Pronto Soccorso Multidimensionale, Seminario Base (parte 1) 2012

Tocco Astrosciamanico e Pronto Soccorso Multidimensionale, Seminario Base (parte 2) 2012

Tocco Astrosciamanico e Pronto Soccorso Multidimensionale, Seminario Base (parte 3) 2012

Tocco Astrosciamanico e Pronto Soccorso Multidimensionale, Seminario Base (parte 4) 2012

Tocco Astrosciamanico e Pronto Soccorso Multidimensionale, Seminario Base (parte 5) 2012

Tocco Astrosciamanico e Pronto Soccorso Multidimensionale, La Via del Fuoco (parte 1) 2012

Tocco Astrosciamanico e Pronto Soccorso Multidimensionale, La Via del Fuoco (parte 2) 2012

Tocco Astrosciamanico e Pronto Soccorso Multidimensionale, La Via del Fuoco (parte 3) 2012

Tocco Astrosciamanico e Pronto Soccorso Multidimensionale: La Via della Terra (parte 1) 2012

Astroshamanic Healing Touch: Sequenza di Base

 

In inglese

Astroshamanic Healing Touch, Findhorn, 17-23 April 2004

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *