Luna e Luce

three-female-figures-dancing-and-playing copyOggi è un giorno di grande Luce. E la Luce oltre a mostrarci il mondo così com’è, al di là delle nostre illusioni, mette talvolta in evidenza le illusioni stesse, ciò che intralcia il riconoscimento della Luce che esiste in noi e negli altri. Questo accade spesso durante la Luna Piena. Saper riconoscere le aree in cui seguitiamo a incontrare blocchi, rancori, frustrazioni e dolore, è un grande vantaggio perché consente di sapere cosa occorre lasciare andare.

Anche se siamo tentati a ripetere certi comportamenti nocivi o ci troviamo nel bel mezzo del loro sviluppo, invece di rimanere vittime passive, possiamo usare la volontà per aprirci alla Luce, a qualunque espressione suprema del Divino con cui sentiamo risonanza. Anche se questi rancori non cessano all’istante, possiamo riconoscere in noi il grande potere di evitare che si esprimano in modo distruttivo, dirigendoli verso la Luce.

Per esempio, se cominci a sentirti molto tesa e sai per esperienza che basta niente per scatenare in te la rabbia, e quindi trattare malamente chi ti sta vicino, con tutta la miseria che poi ne deriva, puoi ritirarti da sola nella tua camera ed esprimere la rabbia attraverso una danza. Prima di fare ciò rivolgiti alla Luce, offrendogli le emozioni che senti, così che siano trasformate e usate per un motivo alto. Puoi accendere una candela per sentire la presenza della Luce durante la danza e quando hai finito rimanere per qualche minuto in silenzio, dando il permesso ad energie luminose di sanarti.

Puoi anche metterti a correre e fare del lavoro fisico pesante, sentendo la rabbia che si brucia attraverso il tuo movimento, o recitare un mantra di rilascio, svolgere una meditazione dinamica, partecipare ad un rituale, danza collettiva, o fare semplicemente qualcosa di buono per te e gli altri, ecc. Insomma, ci sono tante possibilità, e si tratta di essere creativi o lasciarsi consigliare. Quello che conta è inviare l’energia, bella o brutta che sia, verso la Luce e in situazioni che non danneggiano nessuno, incluso te stessa.

Quando un’energia potenzialmente nociva è indirizzata verso la Luce, si pongono le condizioni per eventi miracolosi di guarigione. Siamo tutti collegati, ricorda. Confida che se fai questo, da qualche parte nel mondo una persona può salvarsi da un evento disastroso, avere un’esperienza di grande gioia o, proprio come te, ricevere la forza per evitare di compiere azioni nocive. Quindi oggi, giorno di Luna Piena, giorno di grande Luce, celebriamo l’arrivo della Luce insieme, danzando dentro e fuori di noi, lasciando che ogni rancore si riversi nella Luce…

© Franco Santoro

Immagine: dipinto di Sir Edward Burne-Jones

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *