Nullità e alternative

whiteboxLungo il sentiero della conoscenza, ogni volta che mi spingo il più avanti possibile, arrivo sempre in un punto totalmente vuoto, in cui non c’è nulla.

Nessuna verità, credenza, idea, pensiero, divinità, visione, proprio nulla. Nemmeno io.

Poiché per certi versi questa nullità ancora mi imbarazza, l’unico possibilità per trovare qualcosa è tornare indietro, dove ci sono le solite cose. Quindi procedo.

Ma poi so già che quando ritorno, dopo un po’ mi stufo di quelle cose e mi metto così in viaggio nuovamente, raggiungendo sempre il punto totalmente vuoto. Allora, stanco di ripetere la stessa storia, ho provato a chiedere timidamente al punto vuoto che alternative ci sono oltre il nulla e il solito qualcosa, e la risposta che mi è giunta, mi pare d’aver capito, è:

“Se vuoi qualcosa di alternativo, crealo tu!”

Franco Santoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *