Ricorda le esperienze luminose

moreau-m copySe leggi queste righe puoi stare certo che hai avuto apparizioni divine nella tua vita, episodi in cui la Luce si è rivelata con tutta la sua forza e il suo amore. Queste esperienze sono accadute anche a te e a tante altre persone, e non solo a santi, sciamani e maestri spirituali. La sola differenza è che “santi, sciamani e maestri spirituali” ricordano, e danno valore a, queste esperienze, laddove la maggior parte delle persone le ignora e dimentica.

Quindi la prima cosa da fare, e da continuare a fare, una volta che decidiamo di muoverci con determinazione lungo il sentiero spirituale, piuttosto che precipitarci a cercare maestri spirituali, insegnamenti e libri, è ricordare…

Ricorda le esperienze luminose che hai già avuto, a partire dall’infanzia. Dagli valore, riconoscile tu, perché nessun altro può farlo al tuo posto. Sono i modi in cui la Luce si è rivelata, a te, nella maniera più intima e diretta possibile. Non importa quanto lontano andrai per cercare la Luce, o quanti sforzi e tempo impiegherai, incontrerai sempre la stessa Luce che hai già incontrato.

Allora, quando recuperi un vecchio ricordo, o alla prossima benedetta occasione in cui hai un altro incontro divino, crea un varco nella tua mente e indica fermamente ciò che hai visto con il dito puntato, affinché non te ne possa scordare mai. E il Divino stesso sarà sorpreso!
© Franco Santoro

Immagine: “Apparizione” di Gustave Moreau, nato il 6 aprile 1826, Sole e Luna in Ariete, Ascendente in Gemelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *